Sara Dallasta è la nuova business developer Ecostar per la Regione MENA

Ecostar consolida la sua posizione nel Medio Oriente e Nord Africa

Ecostar opera nel Medio Oriente e Nord Africa da oltre 10 anni, aiutando le aziende di riciclaggio, pubbliche e private, a migliorare i loro processi, offrendo loro la tecnologia più avanzata e raffinata per la separazione meccanica dei rifiuti – Ecostar Dynamic Disc Screening.

Con una missione in mente, quella di sviluppare un settore strategico per la salvaguardia dell’ambiente, assicurando maggiori benefici professionali ed economici per i suoi clienti, Ecostar consolida la sua posizione nel Medio Oriente e Nord Africa, e porta in azienda Sara Dallasta, come Business Developer per questa regione.

Dottoranda di ricerca in ingegneria ambientale, con un Master in Politica ed Economia della regione MENA, Sara ha una vasta esperienza nello sviluppo del business sostenibile, acquisita anche come Business Development Manager della società BioEnergy in Egitto, specializzata in RDF (Refuse Derived Fuel). Attraverso il suo ufficio con sede a Cairo, Sara Dallasta aiuterà le imprese della regione MENA a crescere, beneficiando dell’avanzata tecnologia di vagliatura di Ecostar.

“Sono molto entusiasta di questa nuova sfida professionale e della mia collaborazione con Ecostar, perché credo davvero che la tecnologia che hanno sviluppato in più di 20 anni di lavoro, possa sicuramente fare la differenza per le aziende di riciclaggio presenti nella regione. Oltre a tutti i vantaggi tecnici del Dynamic Disc Screening, il fatto che sia facilmente adattabile a specifici flussi di rifiuto che possono variare notevolmente in un sistema di gestione dei rifiuti frammentato, come quello presente nella maggior parte dei paesi MENA, aiuterà le imprese a svilupparsi molto più velocemente di prima”, dichiara Sara Dallasta, Business Developer Ecostar per la regione MENA.

Con una popolazione in rapida crescita e un occhio alla tutela dell’ambiente, la gestione dei rifiuti è diventata una delle tante priorità della regione, occupando un posto sulle agende governative e, allo stesso tempo, rappresentando un’opportunità interessante per il settore privato. I paesi del Medio Oriente stanno adottando misure importanti per ridurre il consumo di combustibili fossili – gli Emirati Arabi Uniti sono all’avanguardia nell’affrontare la crisi ambientale in Medio Oriente, in Egitto, la domanda di CDR continua ad aumentare, il Marocco ha adottato la strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile, per cui la gestione dei rifiuti è diventata una preoccupazione primaria.

In merito all’arrivo di Sara Dallasta nel team Ecostar, Filippo Cappozzo, CEO Sales e Marketing Ecostar, afferma: “La gestione dei rifiuti solidi è sempre stata una questione complessa che ha coinvolto questioni tecniche, economiche, politiche e sociali. Viaggiando nella regione MENA nel corso degli anni, con la curiosità di comprendere il contesto operativo dei nostri clienti, mi sono reso conto che per rispondere al meglio alle loro richieste ed esigenze, avevamo bisogno di un esperto dedicato a questa regione, che potesse sviluppare il business di Ecostar nel territorio. Siamo quindi molto felici di dare il benvenuto a Sara nel team Ecostar”.

Sara Dallasta
WordPress Lightbox