Il sistema anti-attorcigliamento: un brevetto Ecostar.

La garanzia di assenza di intasamenti o di attorcigliamenti di materiale

sistema anti-intasamento (o sistema anti-attorcigliamento Ecostar Al centro della concezione di vaglio dinamico per rifiuti urbani e industriali introdotta da Ecostar c'è il semplice ma efficace sistema anti-intasamento (o sistema anti-attorcigliamento), inventato e brevettato dall'azienda.

Il sistema di vagliatura a dischi è lo sviluppo di una tecnologia americana e tedesca piuttosto efficace, che riscontrava però, applicata a determinati tipi di materiale, il grosso problema dell’intasamento e dell’attorcigliamento dei rifiuti attorno agli alberi. Un difetto che si provocava notevoli difficoltà e inconvenienti in fase di manutenzione, rallentando così la produzione, oltre a un considerevole assorbimento – e quindi spreco - di potenza.

Ecostar, forte di una profonda esperienza sul campo e al termine di un impegnativo periodo di ricerca e sperimentazione, ha risolto questo problema, sviluppando e brevettando nel 1999 il suo innovativo sistema anti-attorcigliamento.


Cosa lo caratterizza e lo distingue, rendendolo tanto funzionale ed efficace?

1. MANICOTTO LASCO
L’albero di trazione è rivestito con manicotti laschi di materiale ad alta resistenza (PVC, alluminio, acciaio - appositamente studiato per ogni applicazione) indipendenti dalla rotazione dell’albero stesso. Questo sistema non permette al materiale da vagliare, nelle sue parti lunghe e filamentose, di attorcigliarsi sull’albero, rendendo possibile una separazione ottimale.

2. PROFILO PIATTO DEL DISCO
Il rivestimento del disco esagonale/ottagonale con il profilo piatto, di diverse sezioni, consente, grazie alla superficie piana, di fare avanzare il materiale in modo efficace, provocandone il saltellamento.

In questo modo, grazie alla soluzione brevettata Ecostar, si possono ottenere alte capacità di trattamento, a fronte di ingombri contenuti, con un alto grado di separazione e basso assorbimento di potenza

spacer